Una valigia carica di…

RicordiQuesta è stata la prima volta che mi sono trovato ad affrontare un viaggio così lungo da coprire più stagioni.
Non è stato quindi facile preparare la valigia. Ti rendi conto che non puoi portare tutto con te; ti rendi conto che non ha senso portare tutto con te; ed infine, ti rendi conto che non vuoi portare tutto con te.

Ma allora cosa mettere in valigia?
Sono partito considerando gli indispensabili, che però in questo viaggio non erano vestiti o accessori, ma simboli. Simboli di cose che voglio ricordare: persone, parenti, amici, luoghi ed emozioni.

Continua a leggere →

RESET

RESETOra mi trovo su un aereo, con un bagaglio bello pieno ed un biglietto di sola andata in mano. È una sensazione strana da descrivere. Nonostante il tutto sia stato ben pensato e vagliato per mesi, il risultato è stato un alto numero di notti insonni e poche certezze.

La destinazione è Stati Uniti d’America, il motivo è lavoro, la durata di almeno un anno. Andrò in Indiana, un posto dove il clima è perfino peggiore dell’angolino di nord Italia dove sono cresciuto, ma vedrò di adattarmi.

Continua a leggere →

ThreeChess, come giocare a scacchi in tre

Lo stato iniziale degli scacchi a tre

Lo stato iniziale degli scacchi a tre

Oggi si parla di scacchi. Ma al posto i soliti che tutti conosciamo, parlerò di una variante che permette di giocare in tre persone sullo stesso campo.

Premetto che non sono un giocatore di scacchi, conosco appena le regole di base e le poche partite che ho provato a fare mi hanno sempre annoiato. Però piacciono molto a mio padre, che si è sempre lamentato di non potere giocare con me.

Continua a leggere →

Il Vesuvio e Pompei

Pompei , belvedere

Belvedere di Pompei sopra l’orto dei fuggiaschi con il Vesuvio sullo sfondo

Non credo che ci sia da spendere troppe parole per introdurre questi due posti: la Pompei antica è una città romana distrutta nel 79 da un eruzione del Vesuvio e quindi rimasta conservata, in una forma smagliante per la sua età, fino ai giorni nostri.

Entrambi i posti sono facilmente raggiungibili da Napoli prendendo la circumvesuviana alla stazione Porta Nolana. Suggerisco di non fare il mio errore di andare durante il fine settimana: la combinazione di treni vecchi, sovraffollati per la gente che si spostava per una gita al mare e la tipica esuberanza partenopea hanno reso l’ora scarsa di viaggio decisamente impegnativa.

Continua a leggere →

Un giorno a Napoli

Piazza Plebiscito, Napoli

Piazza Plebiscito

Napoli è una città strana da descrivere. Sicuramente ha un suo fascino nascosto, ma è anche una città che mette a disagio e, tal volta, può anche spaventare.

Già uscendo dalla stazione si è letteralmente assaliti da gente che cerca di vendere accendini, calze o amuleti vari. Quando si fa resistenza all’acquisto una delle risposte più comuni è “o guadagno vendendo ai turisti o vado a rubare”. Il secondo impatto si ha col traffico: definirlo caotico è riduttivo; il semaforo pedonale verde non è una garanzia che si possa attraversare la strada.

Continua a leggere →